2° COPPA DELL'AMICIZIA - BOISSANO 2017

Sabato 28 ottobre si è svolta a Boissano la seconda edizione della "Coppa dell'Amicizia", incontro intersociale tra le squadre giovanili italiane facenti parte del circuito EAP (Europe Athlétisme Promotion).

Prima edizione lo scorso anno vinta dalla società biellese Bugella Sport. In questa manifestazione lo stesso trofeo viene rimesso in palio ogni anno dopo aver "soggiornato" per un anno a casa della società vincente.

Bugella molto carica e motivata inizia alla grande e con sorpresa. La prima a scendere in pista è la neobugellina Gaia Frascarolo categoria ragazze alla sua primissima gara su una pista d'atletica... dopo un mesetto di allenamenti la società la ritiene bravina e veloce, decidendo così di darle fin da subito l'opportunità di prendere parte a questa bella trasferta... Gaia si presenta ai blocchi di partenza un po' intimidita e preoccupata, ma allo sparo dello starter lascia tutti senza fiato staccando tutte le avversarie e vincendo con facilità la sua batteria e classificandosi prima assoluta nei 60 m; che dire, un esordio col botto! Il suo tempo le vale il 15esimo posto in Piemonte.

(Gaia Frascarolo - premiazione 60m ragazze)

Nella stessa gara Giulia Somera arriva 6° tradita dalla sua incontrollabile ansia pre-gara. Dopo di lei Elisa Monteleone 18° e Irene Foglietti  25°.

Negli 800 m un'ottima Matilde Bonino prende da subito il comando della gara vincendo con facilità, alle sue spalle ci stupisce Sofia Lovero che chiude al 4° posto con un po' di amarezza per non essere riuscita a salire sul podio di un soffio.

(Matilde Bonino - premiazione 800m ragazze)

Nell'alto rivediamo Giulia Somera che riacquista un pochino di fiducia (solo un pochino)arrivando 2° e ottenendo un nuovo PB.

Nel lungo Annalisa Pastore ci fa stare un po' sulle spine facendo i primi due salti nulli ma riuscendo poi a conquistare l'oro all'ultimo tentativo. Bene anche Gaia Frascarolo 5° e Sofia Lovero 9°.

Nel peso brava Elisa Monteleone che si migliora di quasi 1 metro arrivando 3°, bene anche Irene Foglietti  7°.

Nel vortex ragazze una non brillante Annalisa Pastore vince l'oro.

 

Al maschile la grande sorpresa è Andrea Fornaro, anche per lui gara di esordio, vince con facilità e spensieratezza i 60m con un crono che gli vale il 4° tempo in Piemonte; prende parte anche alla gara dell'alto dove arriva 2° con la misura di 1,46 m (5° misura in Piemonte).

(Andrea Fornaro - premiazione 60m)

Negli 800m ottimo Lorenzo Farasin che vince la gara con un tempo al di sopra delle sue aspettative e nuovo RECORD SOCIETARIO.

Lorenzo lo vediamo in gara anche nel vortex dove ottiene il 7° posto.

(Lorenzo Farasin - premiazione 800m ragazzi)

 

 Nel lungo bene Federico De Marco 8° che però non riesce a migliorare la sua miglior misura; Federico si rifà nel peso dove arriva 10° facendo 3 volte il suo PB.

 

Passando alla categoria cadette, 5° posto negli 80m per Linda Perona.

Nei 1200 ottimo 2° posto per Francesca Mongiovetti ed eccellente Giulia Garella che da il 200% arrivando 4°a pochissimo dal podio con un passaggio al 1000 di gran lunga sotto il proprio primato personale, per entrambe RECORD SOCIETARIO.

(Francesca Mongiovetti - premiazione 1200m cadette)

Brava Linda Perona che nel lungo nonostante il poco allenamento specifico, arriva 4° ad un solo centimetro dal suo PB.

Brava anche Arianna Crosa 2° nell'alto e 2° nel giavellotto.

 

Al maschile gara affollata negli 80m dove il migliore è Stefano Prato 7° precedendo Tommaso Di Franco 11° e Alessandro Zaia 14°, quest'ultimo un po' sfortunato per un piccolo infortunio alla gamba.

Grande lotta bugellina nei 1200m tra Nicola Patti Samuele Osti che chiudono in volata rispettivamente 3° e 4° con RECORD SOCIETARIO; poco dopo Luca De Mattia 5° e Lorenzo Quaregna 9°.

( Nicola Patti - premiazione 1200m cadetti)

Nell'alto un buon 3° posto per Tommaso Di Franco con un PB di 6cm; nella stessa gara un'improvvisato Stefano Prato che pur avendo una rincorsa a dir poco particolare arriva 4°.

(Tommaso Di Franco - premiazione salto in alto cadetti)

Nel lungo schierati 3 mezzofondisti Samuele Osti  6°, Nicola Patti  8°, Lorenzo Quaregna 11°.

Nel peso si aggiudica la gara Luca De Mattia con una misura che non lo soddisfa, bravo Matteo Coda Zabetta 4° con PB; quest'ultimo riesco ad aggiudicarsi il terzo gradino del podio nel giavellotti migliorandosi di quasi 5 m.

(Matteo Coda Zabetta - premiazione giavellotto cadetti)

Al termine delle gare individuali al via la parte più divertente e che da maggior carica: le staffette.

In questa manifestazione questa specialità è stata un po' "rivisitata" e chiamata SUPERMEGASTAFFETTONE, ossia una 4x200 composta da un ragazzo, una ragazza, un cadetto, una cadetta con ordine a piacere.

Bugella e Varazze, le due società in lotta per la vittoria, adottano 2 strategie opposte. Il Varazze punta tutto sul vantaggio iniziale schierando il più forte per primo, mentre la Bugella punta sul recupero finale schierando il più forte per ultimo. Tre le batterie con 3 squadre Bugella e 3 squadre Varazze rispettivamente una per batteria.

Bellissime tutte le gare: la seconda e la terza vinte dalla Bugella mentre la prima batteria, la più forte è stata una vera e propria battaglia mozzafiato... fino all'ultima frazione Varazze in testa con un vantaggio di 100 m ma all'ultimo cambio abbiamo una ragazza Varazze contro un cadetto Bugella (Stefano Prato) dopo 100 m il vantaggio si è dimezzato , finalmente nel rettilineo finale Stefano tira fuori la grinta e da il tutto per tutto per superare la Varazzina... rettilineo finale da togliere il fiato... sempre più vicino... 40m...30m... 10m...3m..... ma alla fine Varazze la spunta per soli 2 cm. L'intero stadio ha regalato un grande applauso ad entrambi.

Formazione staffette bugella:

1° PASTORE - FORNARO - PERONA - PRATO

2° CROSA - FARASIN - FRASCAROLO - DE MATTIA

3° DE MARCO - SOMERA - MONGIOVETTI - OSTI

Bugella vince la 2° Coppa dell'Amicizia per soli 3,5 davanti a Varazze e Ventimiglia.

 

(Bugella festeggia la vittoria)

Si conclude qui la stagione estiva con un grande successo e con un'altra bellissima esperienza per i ragazzi.

Ora inizia la dura preparazione invernale per arrivare al prossimo anno ancora più forti.

E' quindi ora delle amate odiate campestri che ci aiuteranno nella preparazione.

Forza ragazzi!!

 

Risultati completi

 

Chiara

 

 

 

Bugella Sport bugellasport@gmail.com

Via Macallè - Stadio Pozzo La Marmora - Biella (BI)